Arriva il primo comedian napoletano su Rai 2: è Vincenzo Comunale

Vincenzo Comunale

Vincenzo Comunale è il primo comedian napoletano a sbarcare su Rai 2 alla trasimissione “Battute?”

Il format, voluto fortemente dalla nuova direzione di rete, mette insieme comici, battutisti e monologhisti (molti dei quali, come appunto Vincenzo, Valerio Lundini, Carmine del Grosso, Daniele Tinti, tra gli altri, proprio Stand Up Comedian) per commentare con battute i fatti più importanti del giorno.
Il programma, condotto da Riccardo Rossi, dopo un inizio, dobbiamo ammetterlo, incerto, sta trovando una sua dimensione decisa, con monologhi e una struttura sempre più chiara e divertente.
Vincenzo arriva a questo traguardo dopo una carriera di enfant prod…cavolo non so scrivere in francese: BAMBINO PRODIGIO. 

Vincenzo Comunale: la sua carriera

Nel 2013, a 18 anni e nel 2014 vince il Premio Massimo Troisi categoria comici. Nel 2016 il Premio Charlot e nello stesso anno è in prima serata a Zelig Event su Canale 5.
Dal 2018 ha una netta svolta da comedian, continuando a lavorare per Zelig Time, e portando in tour nazionale il suo spettacolo.
Questo non fa che rappresentare la punta di un iceberg che è la stand up comedy a Napoli, un iceberg certo giovanissimo ma che già trova voci esordienti molto interessanti, come Davide DDL, Adriano Sacchettini e Flavio Verdino. Con realtà sempre più attive come il Kesté, la vera Basilica della stand up napoletana (dove proprio Vincenzo insieme a Davide Ddl è MC), lo Slash+ e altri locali dove con sempre maggiore costanza è facile trovare stand up, di qualità sempre maggiore.

Le prime puntate di Vincenzo, va ammesso, sono andate una meraviglia. Sembra a suo agio da subito in ogni contesto. E porta da subito la potenza del suo ritmo, anche nell’ermetica struttura delle One Line. Per un pizzico in più di cinismo c’è tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *