Eugenio Campagna lascia X Factor alla semifinale

eugenio campagna

Siamo giunti alla semifinale di XF13, una puntata decisiva e super agguerrita durante la quale i concorrenti si sono sfidati dando il meglio di sé per aggiudicarsi un posto nella tanto attesa Finale, dalla quale soltanto uno uscirà vincitore.

Nella scorsa puntata (che vi abbiamo raccontato qui) erano usciti Giordana e Nicola Cavallaro. I 5 talenti rimasti in gara (Davide Rossi, Eugenio Campagna, Sofia Tornambene, i Sierra, i Booda) si sono esibiti in due manche: nella prima hanno cantato i brani scelti dai loro giudici, nella seconda ognuno ha scelto autonomamente con quale canzone giocarsi la propria presenza alla Finale, che si terrà giovedì prossimo, 12 ottobre, al Mediolanum Forum di Assago, e vedrà come ospite Robbie Williams.

Ad abbandonare il programma è stato Eugenio Campagna, l’ultimo talento della categoria di Mara Maionchi, che si è scontrato al ballottaggio con i Booda.

Quello a Comete non è un addio, ma un arrivederci. Sentiremo sicuramente parlare di lui e delle sue canzoni, come ha dimostrato al ballottaggio con la sua Glovo. Il suo inedito, Cornflakes, è già in cima alle classifiche e sta riscontrando un enorme successo.


Ospiti della semifinale

Durante la serata si sono esibiti in qualità di ospiti Tiziano Ferro e Aeham Ahmad, giovane pianista siriano di fama internazionale che ha presentato il suo brano I Forgot My Name e che si è esibito insieme a tutti i concorrenti sulle note di Mad World dei Tears for Fears.

A poche ore dall’inizio della puntata è stato annunciato che all’X Factor Dome di Monza ci sarebbe stato anche The Supreme, il giovane rapper e producer più misterioso e stravagante del momento che si è esibito su blun7 e swishland.

Tiziano Ferro ha aperto la puntata con i ragazzi in gara. Tutti insieme hanno cantato un medley dei suoi brani più famosi: Non me lo so spiegare, Indietro e Il regalo più grande. È tornato sul palco prima del ballottaggio tra i Booda e Eugenio Campagna cantando In mezzo a questo inverno, il terzo singolo estratto dal suo nuovo album di inediti, Accetto Miracoli, uscito lo scorso 22 novembre.

Il disco del cantautore di Latina ha subito ottenuto un grandissimo successo e ora c’è tanta attesa per il tour negli stadi previsto per la prossima estate, che sarà l’occasione per festeggiare i suoi 40 anni e i 20 anni di attività musicale. Ferro ha confermato l’apertura di una nuova data allo stadio di San Siro (la terza del tour) e un’altra allo Stadio Olimpico di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *