Quentin Tarantino è pronto a dirigere la serie tv Bounty Law

quentin tarantino

Quentin Tarantino, regista candidato ai premi Oscar 2020, è stato intervistato dal sito americano Deadline, rivelando alcuni dettagli sulla serie tv Bounty Law che è una sorta di spin-off di C’era una volta a… Hollywood

Quentin Tarantino aveva già annunciato di aver scritto 5 episodi della serie western Bounty Law, ispirata alla finta serie vista nel film C’era una volta a… Hollywood, dove il protagonista è il personaggio di Leonardo DiCaprio, ovvero Rick Dalton che all’interno della serie interpreta il cowboy Jake Cahill.
Così, durante l’intervista, il regista candidato agli Oscar ha rivelato parecchie novità e curiosità in merito al nuovo progetto:

«Lo voglio fare assolutamente, ma mi ci vorrà almeno un anno e mezzo. Lo show è già stato introdotto in C’era una volta a… Hollywood, ma non lo considero una parte vera e propria del film».

Poi afferma che la sua ispirazione per la serie tv è arrivata grazie alle vecchie serie western come Wanted: Dead or Alive, The Rifleman e Tales of Wells Fargo:

«Mi piacevano anche prima, ma per preparare C’era una volta a… Hollywood mi sono appassionato ancora di più a quei telefilm. Guardi quelle puntate e pensi: c’è una densità narrativa altissima, in 22 minuti appena. Perciò mi sono chiesto: sarei in grado di farlo anch’io? Ho finito per scrivere cinque episodi da mezz’ora ciascuno. E sarò io a dirigerli tutti»

Duqnue, stando alle parole di Quentin Tarantino, potremmo vedere la serie non prima del 2022. Inoltre, non vi è certezza di chi sarà il protagonista, infatti non è ancora chiaro se Tarantino potrebbe convincere o meno Leonardo DiCaprio a fare la sua prima serie TV e quindi tornare a vestire i panni di Jake Cahill, cioè il cowboy che Rick Dalton.

Per quanto riguarda della serialità di Tarantino, il regista non è alla sua primissima esperienza, anche se i suoi maggiori successi sono arrivati grazie al grande schermo. Infatti Quentin si è già cimentato nel piccolo schermo, dirigendo 1 episodio di E.R. – medici in prima linea nel 1995 e il doppio episodio di CSI – Scena del crimine nel 2005, che ha anche firmato come sceneggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *