Festival di Sanremo 2020, Conferenza Stampa. Amadeus: “Fiorello sarà imprevedibile”

festival di sanremo 2020

E’ ufficialmente iniziato oggi, con la conferenza stampa, il cammino che ci porterà verso il Festival di Sanremo 2020 e che noi di Shockwave Magazine siamo felici di raccontarvi.

In diretta dal Teatro del Casinò di Sanremo abbiamo seguito la conferenza stampa del Festival di Sanremo 2020. I lavori si sono aperti con Amadeus, accolto dai fotografi, che ha raggiunto il tavolo dei relatori. Accanto a lui, erano sedute alcune delle donne che lo affiancheranno alla kermesse: Antonella Clerici, Diletta Leotta, Laura Chimenti, Emma D’Aquino e Francesca Maria Novello.

Prima di entrare nel vivo della Conferenza Stampa del Festival di Sanremo 2020, hanno salutato il Presidente del Casinò, il sindaco della città Alberto Biancheri e il Presidente di Rai Pubblicità, Antonio Marano. Poi finalmente si è dato spazio al direttore artistico e presentatore della competizione musicale Amadeus che ha detto: “Quando il 2 di agosto ho ricevuto la telefonata dell’azienda per il Sanremo 2020 è stata una grandissima emozione, dal minuto dopo mi ha chiamato Fiorello dicendo che lui era agitato. Ma io sono tranquillo, per me Sanremo è la famiglia, è una cosa che non esiste altrove nel mondo. Quando sono diventato direttore artistico di Sanremo il primo pensiero è stato quello di fare un Festival che stupisse, senza adagiarmi sulle edizioni precedenti o guardando al passato. Avremo un occhio al passato ma guarderemo al presente e al futuro”. Poi ha continuato sottolineando il fatto di voler fare di Sanremo 2020 uno spettacolo a 360 gradi, con la città che diventi il centro propulsore, la capitale d’Italia per una settimana intera.

Al Festival di Sanremo 2020 ci saranno Fiorello, Tiziano Ferro e Roberto Benigni

“L’idea era di non fare una cosa mai vista. Anche la presentazione dei Big, non era mai accaduta che venissero presentati il 6 gennaio e devo dire che ho avuto la disponibilità dei cantanti e delle case discografiche. Alcuni di questi cantanti li ho conosciuti per la prima volta. La cosa più bella per me è la musica, è stato ascoltare più di 200 canzoni presentate per i Big e doverne scegliere 24. Sono orgoglioso dei 24 che porterò all’Ariston, ho pensato ad un’attualità e non ad una canzone sanremese, ho pensato ad una canzone che la mattina dopo potesse essere in radio o sulle varie piattaforme. Poi ho pensato agli amici, Fiorello per primo. 35 anni fa ci siamo promessi che se un giorno avessi mai fatto Sanremo, lui sarebbe stato con me. Quando è accaduto davvero, gliel’ho chiesto. Gli ho già prenotato la camera davanti alla mia. Idem per Tiziano Ferro. Lo volevo come ospite ma volevo anche che fosse tutte le sere con me. E poi Benigni. Io sono un suo fan, e lui mi chiama in tutte le maniere, anche “Amedeus” come ha fatto il sindaco di Sanremo. Lui è il top, quello che farà sarà sicuramente indimenticabile. Io amo l’improvvisazione. Questi tre artisti sono gli amici personali ai quali ho chiesto di partecipare a questa festa”.

Poi è stato trasmesso un video-saluto di Tiziano Ferro in cui dice: “Amadeus chiamandomi ha realizzato un sogno, sarà fantastico far parte del cast. Esserci per cinque sere è un grandissimo privilegio. Succederanno cose belle, divertenti, emozionanti. Amadeus ama la musica e la tv, merita quello che sta vivendo”. Ma anche Fiorello ha mandato il suo contributo: “Non ho ancora deciso” scherza. “Mi sono confrontato con un amico”, e poi spunta Amadeus, che rivolge un ironico messaggio a se stesso.

festival di sanremo 2020

Le donne del Festival di Sanremo 2020

Amadeus presenta le donne che sono sedute accanto a lui e che lo affiancheranno durante le serate del Festival di Sanremo 2020. Francesca Sofia Novello “è una scommessa personale, è stata scelta perché vedevo la sua bellezza, la sua capacità di stare accanto ad un grande uomo ma stando un passo indietro, è simpaticissima”. Poi presenta Laura Chimenti e Antonella Clerici: “E’ una grandissima amica, è un onore averla in una delle serate, il fatto che abbia accettato subito mi fa piacere, perché sa che potremo inventarci qualsiasi cosa sul palco”. “Ci divertiremo” chiosa lei. E di seguito Diletta Leotta, “una bellissima ragazza, giornalista sportiva, pensavo fosse perfetto averla a questo Festival in modo che potesse dimostrare che non si occupa solo di sport”. Infine la giornalista Emma D’Aquino. Poi Amadeus aggiunge all’elenco Rula Jebreal: “Volevo una donna che parlasse delle donne, io non mi occupo di politica. Cercavo una persona dallo spessore internazionale”; Sabrina Salerno, la conduttrice albanese Alketa Vejsiu e nella serata finale Mara Venier. Confermata la presenza di Monica Bellucci, che probabilmente prenderà parte alla seconda serata del mercoledì. Ci sarà anche Georgina Rodriguez, fidanzata di Cristiano Ronaldo.

Per quanto riguarda il Prima Festival, in onda dal 26 gennaio, questo sarà condotto da Ema Stokholma con Gigi e Ross. L’offerta Rai per il Festival coinvolgerà anche i social. Quest’anno Sanremo si impegnerà quest’anno ad abbattere le barriere per i disabili sensoriali, per la prima volta le cinque serate saranno interpretate nella lingua dei segni ed avranno un canale dedicato su RaiPlay. Myss Keta racconterà il Festival sui social. Poi ci sarà non più il Dopo Festival, ma L’Altro Festival, alla sua prima edizione, e sarà condotto da Nicola Savino e Myss Keta sarà nel cast fisso e affiancherà il conduttore.

Gli ospiti e le serate

Per quanto riguarda gli ospiti delle serata del Festival di Sanremo 2020, Amadeus ha affermato che ci sono delle trattative in corso e che l’ospite internazionale sarà Dua Lipa. Poi ha aggiunto che “nella prima puntata di saranno Diletta Leotta e Rula Jebreal con Tiziano Ferro, che canterà. Fiorello sarà imprevedibile. Poi Salmo, che considero un fuoriclasse. Si aggiungeranno Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Emma Marrone. La seconda serata avrà come protagoniste Emma D’Aquino, Laura Chimenti, Sabrina Salerno, Monica Bellucci e una sorpresa che non posso ufficializzare. Potrebbe esserci un grande ritorno, così come nella prima puntata. Quattro giovani apriranno sia la serata del martedì che del mercoledì. I giovani del giovedì verranno spostati al venerdì. Giovedì è la serata delle canzoni della storia del Festival. Ci sarà Giorgina Rodriguez, Alketa Vejsiu, Lewis Capaldi, Mika, Massimo Ranieri, Roberto Benigni. Il venerdì le semifinali dei giovani. Protagonisti: Antonella Clerici e Francesca Sofia Novello, Dua Lipa, Johnny Dorelli. Sabato avremo Mara Venier, torneranno Diletta Leotta, Sabrina Salerno e Francesca Sofia Novello, ancora Fiorello e i protagonisti del film Pop Corn”

Poi ha detto che “l’’idea è di avere Albano e Romina sul palco. Loro dopo 25 anni potrebbero cantare un inedito all’Ariston scritto da Cristiano Malgioglio. Ci siamo parlati a Capodanno. Tra i nomi che stiamo chiudendo c’è Ultimo, che ho invitato personalmente per l’ultima serata di Sanremo. Ha tantissimi fan, siamo vicinissimi a concretizzare la cosa, mi auguro possa essere sul palco. Lo stesso vale per Zucchero”.

festival di sanremo 2020
Amadeus con Diletta Leotta, Antonella Clerici, Francesca Sofia Novello, Emma D’Aquino e Laura Chimenti, alcune delle donne che lo affiancheranno durante le serate del 70esimo Festival di Sanremo.

Il “caso” Rula Jebral e l’annuncio dei big al Festival di Sanremo 2020

In merito alla questione Amadeus ha risposto: “Non mi immaginavo le polemiche. Dichiaro per chi faccio il tifo calcistico ma non per chi voto, il faccio televisione per le famiglie. Quando ho pensato a Rula era perché avevo visto questa giornalista alla Cnn, avevo letto la sua storia e le ho detto che volevo incontrarla perché in apertura del Festival si parlasse delle donne. Il mio invito è legato a qualcosa a tutela delle donne, non avrei mai immaginato uno scontro politico. Per quanto riguarda la polemica con i giornalisti, chiedo scusa, perché quando ho saputo che sarebbero usciti i nomi su un giornale cartaceo mi sono arrabbiato. I nomi sono sempre stati 24 ma ne avevo detti 22 perché ero sicuro che uscivano. Ci doveva essere una spia… Non volevo che un solo cartaceo potesse fare la parte del direttore artistico e spoilerare la notizia. L’ho fatto sapendo che stavo facendo qualcosa che non avrebbe fatto piacere, vi chiedo scusa”.

Su Rula Jebreal sono intervenute anche Laura Chimenti che ha detto: “Certe polemiche non dovrebbero arrivare sul palco di Sanremo”, ed Emma D’Aquino: “Parlare di lotta alla violenza contro le donne dovrebbe essere un impegno quotidiano, siamo contenti che venga fatto a Sanremo”.

La conferenza stampa si è chiusa con un audio di whatsapp di Fiorello: “Ama, mi hai messo ansia. Hai detto che Fiorello sarà, farà… Ma io non so ancora una minchia di niente di cosa farò!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *